Torna alle referenze

Teatro Flavio Vespasiano

Teatro Flavio Vespasiano

TEATRI CLASSICI - Rieti

Nel corso del Novecento fu uno dei principali luoghi di formazione culturale della zona reatina ma durante gli anni ‘40 è la grande guerra a lasciare il segno. In seguito allo scavo per i rifugi antiaerei ci fu il cedimento di parte delle fondamenta. Il teatro Flavio Vespasiano si presenta con una platea divisa in quattro settori, seguono tre ordini di palchi, ventidue per piano, in alto il loggione, lungo i balconi dei palchetti sono raffigurati in eleganti stucchi i più insigni musicisti tra putti e fini decorazioni. Particolarità del Flavio Vespasiano è certamente la straordinaria acustica, non a caso, Uto Ughi ha stabilito che la prima edizione del premio nazionale per l’acustica sia destinato proprio al teatro di Rieti. Suggestiva l’opera di restauro compiuta, che ha ricostruito filologicamente le chiare tonalità delle tinte di fine Ottocento, mettendo in evidenza ori e stucchi che adornano l’interno della sala, ma anche valorizzando sculture, affreschi e decorazioni. TMA ha curato la progettazione e fornitura delle poltrone di platea delle sedie e sgabelli dei palchi, degli arredi dei camerini. TMA si è occupata dei tendaggi di palco ponendo particolare attenzione al decoro del sipario disegnato analizzando gli stucchi e gli affreschi dei parapetti dei palchetti.

 

Contacts

Nome E-mail Accetto le condizioni sulla privacy
Messaggio