Torna alle referenze

Teatro Alighieri

Teatro Alighieri

TEATRI CLASSICI - Ravenna

La realizzazione dell’edificio nel 1838 fu affidata ai giovani architetti veneziani Tomaso e Giovan Battista Meduna, che avevano recentemente curato il restauro del Teatro alla Fenice di Venezia. Posata la prima pietra nel settembre dello stesso anno, nacque così un edificio di impianto neoclassico, non dissimile dal modello veneziano. 

Gli ultimi lavori di restauro, tra 2018 e 2019, sono stati indirizzati all’innovazione tecnologica del golfo mistico e al miglioramento e alla riqualificazione della platea. Nella fossa orchestrale è stata installata una piattaforma movimentabile motorizzata che permette di raggiungere tre altezze di posizionamento, corrispondenti al golfo mistico, alla platea e al proscenio.

Le nuove poltrone “Alighieri”, create ad hoc e in esclusiva da TMA e scelte da una commissione di cui è stato parte anche l’Architetto Bruno Minardi, sono state collocate sul prezioso parquet di rovere degli anni Sessanta, riportato all’originale splendore: le file sono scese da quindici a tredici e i posti da 372 a 334, ma la platea ha guadagnato in comfort e qualità.

Contacts

Nome E-mail Accetto le condizioni sulla privacy
Messaggio