Teatro dell'Opera di Firenze
FIRENZE
L'intero complesso architettonico è stato progettato da Paolo Desideri e dai suoi soci dello studio Abdr. In questo primo step di lavori è stato ultimato e consegnato alla città di Firenze l'auditorium da 1800 posti caratterizzato da una grande flessibilità d’uso. Questa sala è prevalentemente destinata alla musica concertistica, il palco può ospitare fino a 115 musicisti e 100 coristi, nonchè essere facilmente adattato per le rappresentazioni teatrali. il palco di fatto può assumere, una configurazione di tipo tradizionale rispetto alla posizione della platea o una posizione centrale, del tipo Teatro Globale, per le rappresentazioni sperimentali. La platea unica ed i settori laterali al palco permettono attraverso veloci apparati scenotecnici di variare la capienza della sala da 1100 a 500 spettattori, restituendo alla Fondazione Maggio Fiorentino uno strumento in grado di articolare al meglio le proposte teatrali ottimizzandone la gestione. I rivestimenti interni saranno realizzati, nella migliore tradizione concertistica, in legno e con speciali tende acustiche capaci di ottimizzare l’ acustica ad ogni differente configurazione e utilizzo della sala.